5 manuali (+1) che un fotografo non può non leggere

5 manuali +1 che un fotografo non può non leggere

Se vuoi diventare un fotografo professionista, ecco i manuali che non possono mancare nella tua libreria.


Imparare a vedere e scattare la fotografia perfetta
è qualcosa che si sente e che difficilmente si impara sui libri. La fotografia è arte immediata e coglie l’attimo nel momento stesso in cui viene perduto e, per questo motivo, diviene complesso fare una cernita e scegliere i 5 migliori manuali di fotografia.

Con l’avvento degli smartphone, la fotografia sembra essere diventata a portata di tutti e sta subendo un’evoluzione che vede il passaggio dagli scatti unici, irripetibili e carichi di significato e ricchi di interpretazioni a immagini capaci di comunicare qualsiasi cosa e da prospettive non sempre propriamente corrette. Basti pensare a Instagram che permette di tagliare e modificare mediante filtri rendendo appetibili anche le foto più mediocri.

Fotografia: hobby o professione?

Il messaggio di questo post però non vuole essere una critica al cambiamento in atto nel mondo della fotografia, c’è differenza tra la fotografia per passione e divertimento dalla fotografia professionale. Quest’ultima necessita ancora dei migliori manuali in circolazione, quelli che parlano di esposizione e prospettiva, di illuminazione e delle tecniche che vanno adottate quando si scatta in bianco e nero o a colori e del come affrontare il soggetto che si vuole immortalare, che sia un ritratto o un paesaggio.

Bando alle cianche, ecco i 5 migliori manuali di fotografia che potrebbero fare al caso tuo:

Fotografia da leggere

Almeno 4 manuali che non devono mancare nella libreria del fotografo sono quelli di Michael Freeman che trattano gli aspetti tecnici che vanno dall’analisi delle nuove tecnologie alle regole fondamentali di prospettiva, composizione ed esposizione. I titoli sono: Il libro completo della fotografia digitale, L’occhio del fotografo e quello successivo (ma correlato) La mente del fotografotutti editi De Agostini. Della casa editrice Logos è invece il testo intitolato L’esposizione fotografica.

Quando si vuole imparare a fotografare come professionisti, vanno cercati i maestri e i modelli ai quali ispirarsi. Per questo va messo il quinto testo da consultare è la Guida pratica alla fotografia con i grandi reporter di National Geographic.

Se vuoi diventare un fotoreporter naturalista, è molto probabile che per te non sarà solo il migliore manuale in circolazione ma una vera e propria bibbia.

Questi sono i cinque migliori manuali di fotografia dai quali partire, ma vogliamo strafare e darti qualche consiglio supplementare. Oltre a sapere come fare delle foto stupende e professionali è bene anche conoscere la storia di quest’arte. Un po’ oneroso come prezzo ma decisamente valido è La storia della fotografia di Newhall Beaumont, edito Einaudi.

Se senti che la fotografia è la tua strada questo acquisto non sarà un sacrificio, ma un investimento del quale non te ne pentirai.

Infine, visita tutte le mostre dedicate ai grandi della fotografia che ti capitano a tiro. Osserva le loro foto e cerca di carpirne i segreti, le sfumature narrative e le emozioni che esse generano.

Perché il migliore manuale è la vita ,e riuscire a vedere i suoi momenti più intensi e significativi che costellano ogni angolo del mondo.

P.S. Per altri libri, molto dettagliato è questo post di Foto come fare. Perché non consultarlo?


 

Se vuoi diventare un fotografo professionista e imparare a realizzare scatti meravigliosi, clicca qui per scoprire le nostre proposte.

AreaDomani
Seguici

AreaDomani

Accademia Area Domani at AreaDomani
AreaDomani è una delle più importanti realtà operanti nel settore della formazione professionale nel nostro Paese, grazie a percorsi di qualità erogati a giovani e meno giovani desiderosi di costruire il proprio futuro.
AreaDomani
Seguici

Latest posts by AreaDomani (see all)